Weiss Ratings da oggi farà valutazioni anche sulle criptovalute

By | 24 gennaio 2018

A partire da oggi, mercoledì 24 gennaio, l’agenzia di rating Weiss diverrà attiva anche sul fronte delle criptovalute. Ciò significa che la società, operante dal 1971 e con all’attivo valutazioni effettuate su più di 50.000 realtà, inizierà ad esprimersi anche su Bitcoin, Bitcoin Cash, Bitcoin Gold, Ethereum, Ripple, Dash, Iota, Litecoin, Cardano, NEM, Stellar, NEO, Tron, EOS e Monero, ma anche su tante altre criptomonete che popolano il settore e-currency.

I primi rating sulle monete digitali, che terranno naturalmente conto della loro tecnologia, della loro solidità e delle loro potenzialità, arriveranno proprio oggi, a partire dalle 15:00 (ora italiana).

Martin D. Weiss, fondatore di Weiss Ratings, ha dichiarato a questo proposito che ora come ora le criptovalute stanno vivendo una fase di sopravvalutazione. “Il mercato – ha precisato – ha un bisogno estremo di chiarezza, una chiarezza che può arrivare soltanto per mezzo di valutazioni imparziali e affidabili. Siamo fieri di essere i primi a offrire questo tipo di servizio e di aiutare gli investitori a capire e superare dei meccanismi spesso poco chiari, e identificare quindi quelle che sono effettivamente le criptovalute più solide”.

Come ha spiegato lo stesso Weiss, i parametri che guideranno l’agenzia di rating erano e saranno basati su dati certi e analisi obiettive. D’altronde Weiss è conosciuta proprio per questo, ossia per un modo di operare che guarda sì alla professionalità e ai tecnicismi, ma che si basa soprattutto sull’indipendenza delle valutazioni. A differenza di Fitch, Moody’s, A.M Best e Standard & Poor’s, e di altre agenzie di rating, infatti, Weiss non prevede alcun tipo di ricompensa per il suo operato e quindi ha modo di effettuare le sue analisi secondo logiche realmente incentrate sulla realtà dei fatti.

Proprio per questo sarà interessante assistere al suo primo rating sulle criptovalute, e sarà interessante anche notare se, e in che termini, le sue valutazioni avranno un impatto sulle quotazioni delle monete digitali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *